18/03/11

[Free music for punx]
OI POLLOI (Anarcopunk, Scotland) - Resist the atomic menace (7" - 1986)
[Puj] Mentre scrivo in Giappone si sta verificando una catastrofe che, al confronto, un pezzo crust é una canzone per bambini. Distese di fango e cadaveri, città al buio, uomini, donne e bambini che vagano in cerca di acqua e cibo, supermercati presi d'assalto... A coronamento di tutto qiesto, un disastro nucleare di entità ancora non ben definita... Mi limito ad appurare che i punx che da tempo cantano di tutte queste cose hanno le idee più chiare di quei misrabili ometti tutti uguali che governano il mondo!
Alla minaccia nucleare gli Oi Polloi dedicarono un leggendario vinile del 1986, una delle loro
primissime produzioni discografiche, intitolato "Resist the Atomic Menace". Il disco fu registrato a ridosso del disastro nucleare di Chernobyl, che avvenne il 26 aprile di quell'anno.
La canzone degli Oi Polloi parla però di un altro fatto: l'omicidio dell'ambientalista anti-nucleare Hilda Murrell, avvenuto in circostanze misteriose nel 1984, poco prima che la donna presentasse un documento sui pericoli della costruzione di una reattore ad acqua pressurizzata a Sizeweil, nei pressi di Shrewsbury, Inghilterra. Hilda Murrell é considerata vittima del programma nucleare britannico, che oggi ha reso l'Inghilterra uno dei paesi più nuclearizzati del mondo. Anche il Regno Unito, naturalmente, non si fa mancare i suoi incidenti atomici: il più recente risale al 2005, quando appena ottantatremila litri di liquame radioattivo fuoriuscirono dalla centrale nucleare di Sellafield (nord-ovest dell paese), a seguito della rottura di una condotta...


>>> Download Oi Polloi - Resist the atomic menace 7" in .mp3 + complete art scan (.rar - 19 mb.)

1 commento:

  1. Grandi ! in tutti i sensi !!
    Paolo Dogzilla

    RispondiElimina