05/11/07

[Kalashnikov collective presents...]
DETONAZIONE (Udine '80's punx)
[Puj] Jazzisti punk di Udine, i Detonazione sono stati all'inizio degli anni '80 l'anello di congiunzione tra la scena h.c. (nell'attitudine e nelle frequentazioni) e quella post-punk/no-wave (nel suono e nell'immaginario). Gli intenti erano lungimiranti, come testimonia la dichiarazione contenuta nel loro primo mitologico e.p.: “Vivendo circondati dal conformismo spinto fino alla demenza e dalla passività più masochista, il solo fatto di agire liberamente, con sincerità e sentimento, può avere un profondo valore eversivo, ed è partendo da questo concetto base che abbiamo cominciato ad elaborare il nostro progetto, musicale e non. Noi non cantiamo slogans. Ci interessa di più esprimere sensazioni ed emozioni, ma non per vacuo egotismo, bensì proprio per sottolineare con maggiore efficacia il nostro disgusto per le istituzioni, i mass media, il potere, dato che (non è scoperta di oggi...) anche la nostra vita privata, più intima, viene afflitta dalle nevrosi e dall'angoscia prodotta dal sistema. I nostri testi hanno lo scopo di denunciare le devastazioni operate sulla nostra psiche dalla morale, dalla religione, dalla repressione sessuale, piuttosto che soffermarsi a descrivere le violenze subite dai nostri corpi attraverso il lavoro, la repressione poliziesca, le torture, dato che queste sono molto più evidenti e riconoscibili”. Sorvegliare e punire (capolavoro di angoscia-rock!) è saricabile da qua sotto; in allegato artwork e monografia (publicata sulla fanzine "Il sogno di Ulrike").

[Free music for punx]
DETONAZIONE - Sorvegliare e punire (7" - Tunnel rec. 1983)

1. I don't wanna be (a frustrated one)
2. This is religion
3. Assenza di Pensiero
4. Staticità malata

>>> Download "Sorvegliare e Punire" [e.p. 1983] (.rar mp3 - 22 mb.)

Nessun commento:

Posta un commento